Categorie

Ultime dal blog

  • Iris e Giglio di Firenze

    Iris al Giardino dell’Iris di Firenze e Gigli Rossi da Sbigoli Terrecotte
  • Tulipani a Firenze

    I tulipani al Castello dell’Acciaiolo di Scandicci - Firenze
  • Sbigoli va al Met

    Il 2018 comincia per noi con i nostri vasi in vendita al Metropolitan di New York.
  • L’importanza della scelta del colore.

    Nella ceramica decorativa, durante il processo di cottura in forno, alcuni colori posso cambiare sensibilmente la propria tonalità; bisogna quindi...

Commenti recenti

Non ci sono commenti

Dicono di noi...

Abbiamo piacere di riportare le parole dell’attore britannico Robin Ellis, volto noto della televisione del Regno Unito tratte da un’intervista pubblicata sul “Sunday Telegraph”.

 

In un articolo del suddetto giornale viene chiesto all’attore e scrittore quale fosse “my kind of town” tradotto “la mia città tipo” e lui ha scelto di parlare di Firenze. Nel corso dell’intervista vengono poste varie domande sui consigli che l’attore può dispensare riguardo alla visita della città, come per esempio: dove alloggiare, dove mangiare, cosa vedere appena arrivati…

Tra le domande figura anche la seguente: “What should i bring home?” tradotto, cosa dovrei portare a casa?

La risposta di Ellis è questa: “Hand-painted ceramics inspired by ancient Florentine majolica ware from a family-run shop behind the Duomo called Sbigoli Terrecotte. I’m still using plates bought there in 1977!”. Tradotto: “Ceramiche dipinte a mano ispirate dall’antica maiolica fiorentina presenti in una bottega a conduzione familiare situata dietro il Duomo chiamata Sbigoli Terrecotte.

 

0 Commento